Archivi per il Giorno: 19 aprile 2017

Ecomarathon, tutti di corsa alla scoperta di Bagno a Ripoli

Ecomarathon, tutti di corsa alla scoperta di Bagno a Ripoli

Domenica 23 aprile l’appuntamento con tre percorsi diversi e una passeggiata non competitiva. In programma anche diverse iniziative collaterali per conoscere la storia del territorio.

Tre percorsi competitivi di diversa lunghezza, una passeggiata aperta a tutti e un minimo comune denominatore: andare alla scoperta delle bellezze del territorio di Bagno a Ripoli. Tutto questo è la Ecomarathon che domenica 23 aprile celebra la sua prima edizione su iniziativa del Gruppo Podistico della Fratellanza Popolare di Grassina, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli e il supporto organizzativo della stessa amministrazione comunale e di eChianti.it.

I percorsi previsti sono tre competitivi ed uno non competitivo, quasi interamente realizzati seguendo il sentiero “Borghi e colline” tracciato dal Gruppo Trekking di Bagno a Ripoli. Nel dettaglio, il circuito più impegnativo sarà quello della maratona vera e propria che si snoderà sui tradizionali 42 chilometri proponendo agli atleti in gara un dislivello complessivo di 1300 metri, mentre gli altri due tracciati avranno lunghezza inferiore (28 e 14 km) e minor dislivello (950 e 380 metri). A questo, infine, si aggiunge la passeggiata aperta a tutti di circa 6 km.

Il percorso Ecomarathon di 42 km partirà alle ore 8.30 dal circolo Acli di Grassina (Via S. Michele a Tegolaia, 1A) mentre la 14 km e la 28 km inizieranno alle ore 9, sempre dall’Acli di Grassina.

Chiunque volesse partecipare potrà iscriversi sia on line al sito http://www.ecomarathonbagnoaripoli.it sia direttamente sul posto fino a pochi minuti prima dell’inizio della gara.

Ad oggi gli iscritti sono già 300, 150 dei quali solo sulla maratona da 42 km. Molti sono gli stranieri. L’organizzazione punta a superare i 500 partecipanti, obiettivo raggiungibile grazie alle iscrizioni ‘last minute’, possibili fino a pochi minuti prima della gara.
Sarà una vera e propria festa dello sport, insomma, che i promotori si propongono di ripetere ogni anno in modo da dare a sempre più persone la possibilità di scoprire la bellezza e la ricchezza di questi luoghi.

“Fin da subito – dicono il sindaco e l’assessore allo sport del Comune di Bagno a Ripoli Francesco Casini e Enrico Minelli – il Comune ha sostenuto il progetto della Ecomarathon con grande convinzione. Lo sport può rappresentare un’occasione per far conoscere e promuovere il territorio in maniera nuova. La Ecomarathon, con i suoi quattro diversi itinerari, è un percorso di scoperta a tutto tondo delle nostre colline, dei prodotti tipici, dei luoghi di culto e di cultura della nostra città. Ma un’iniziativa come questa dà anche risalto al valore sociale e di collante dello sport che pure l’amministrazione comunale da tempo coltiva con iniziative come le corse mattutine insieme a sindaco e assessori per parlare delle piccole grandi questioni cittadine mentre si fa attività fisica e ci si tiene in salute. Iniziative sempre molto partecipate da persone di tutte le età e preparate in maniera diversa, come il ciclo di allenamenti che abbiamo fatto in vista della Ecomarathon”.

“Ecomarathon vuole essere un’occasione unica per valorizzare il territorio e la comunità di Bagno a Ripoli, le sue eccellenze produttive e le sue bellezze naturalistiche – spiega Gian Domenico Volpi, promotore di eChianti.it -. Correre fra i sentieri di Bagno a Ripoli darà la possibilità ai partecipanti di godere di un paesaggio unico nel suo genere, racchiuso fra Firenze e il Chianti, percorrendo in gran parte strade bianche e sentieri. Ogni chilometro percorso svelerà agli atleti angoli nascosti d’arte, di storia, di bellezze naturalistiche che permetteranno loro di scoprire la ricchezza delle nostre colline. Sono sicuro che il grande impegno richiesto dall’organizzazione di questa nuova manifestazione porterà i suoi frutti sia in termini di visibilità del territorio sia da un punto di vista di ritorno economico”.

“Questa sarà una maratona decisamente particolare – puntualizza Grazia Nardini, presidente del Gruppo Podistico -. I percorsi di Ecomarathon Bagno a Ripoli sono tanto suggestivi quanto impegnativi e se da un lato permetteranno agli atleti di correre in un contesto di straordinaria bellezza, dall’altro ne metteranno certamente alla prova resistenza e capacità”.
In collaborazione con gli sponsor della manifestazione (Eco.Energia come Main Sponsor oltre a Publiacqua, Ciabatti Ricevimenti, la sezione dei Soci Coop di Bagno a Ripoli e Morelli Group) tutti i partecipanti di Ecomarathon Bagno a Ripoli riceveranno un ricco pacco gara, diverso secondo il percorso scelto. Ai primi tre classificati sia in campo maschile sia femminile saranno consegnati prestigiosi riconoscimenti e in tutto saranno assegnati ben 198 premi di categoria.
EcoMarathon Bagno a Ripoli andrà anche oltre il solo evento sportivo. A fare da “anteprima” alla manifestazione, infatti, è in programma per sabato 22 la passeggiata di 6 km “Storie e leggende”, che offrirà la possibilità di conoscere da vicino la Fonte della Fata Morgana e i suoi miti, mentre domenica 23 alle 10.30 gli accompagnatori degli atleti potranno partecipare a una visita guidata all’Oratorio di Santa Caterina alle Ruote in cui è in corso un’interessante mostra sui papiri egiziani provenienti dall’istituto Vitelli di Firenze.

Ecomarathon Bagno a Ripoli Borghi e Colline
Sede Organizzativa: Via Sandro Pertini 5 – 50012 Bagno a Ripoli (FI)
Telefono +39.055.642259 Fax +39.055.643044 - e-mail: info@ecomarathonbagnoaripoli.com